FRANCHISING «IL SARTO RAPIDO»

"L’esperienza accumulata in questi anni

può essere messa a disposizione di chi

ha la passione per la sartoria e

vuole cimentarsi con un mestiere “antico”, ma sempre attuale,

replicando una formula di successo."

 

 

DA QUI, NASCE IL PROGRAMMA DI FRANCHISING «IL SARTO RAPIDO»

 

COSA OFFRIAMO?

1 - Insegniamo il “mestiere”

La sede centrale de «Il Sarto Rapido» realizza un programma articolato di corsi specifici, integrati da frequenti seminari di aggiornamento professionale. In questo modo, «Il Sarto Rapido» fornisce le basi del mestiere e sviluppa gradualmente le capacità tecniche dell’affiliato.

 

2 - Assortimento efficace di servizi

Il laboratorio «Il Sarto Rapido» risolve ogni problema relativo a piccole o grandi riparazioni sartoriali.

Ogni laboratorio è dotato delle migliori attrezzature e dei materiali di merceria necessari a risolvere ogni problema.

Inoltre, per aumentare le opportunità di guadagno di ogni laboratorio, «Il Sarto Rapido» ha messo a punto e sperimentato l’offerta di ulteriori servizi:

l  LAVANDERIA PROFESSIONALE

l  IL “CUCITO CONDIVISO”

l  I CORSI APERTI A TUTTI

l  LA MERCERIA ED I TESSUTI

 

3 - L’organizzazione “centrale” integra le competenze

L’affiliato viene affiancato e formato, per essere in grado di eseguire, in autonomia, tutte le lavorazioni sartoriali. Tuttavia, quando il lavoro è troppo complesso, la sede “centrale” mette a disposizione le competenze necessarie per soddisfare la richiesta del cliente e far crescere le capacità dell’affiliato.

 

4 - La pubblicità

La comunicazione pubblicitaria “centralizzata” (organizzata dall’affiliante) e quella “locale” (gestita direttamente dall’affiliato, con il supporto di esperienza dell’affiliante), alimentano il flusso di clienti.

 

5 - Il software gestionale e la carta fedeltà

Gestire la relazione e fidelizzare il cliente è molto importante.

Per questo, l’affiliante ha messo a punto un software gestionale evoluto, per gestire il laboratorio in modo “moderno”, fidelizzando i clienti e migliorando la qualità del servizio.

Il software consente di:

l  fornire al cliente una “tessera fedeltà”;

l  inviare SMS per avvertire della disponibilità del capo da ritirare;

l  inviare comunicazioni relative a promozioni, sconti, nuovi servizi;

l  inviare comunicazioni per ricordare «Il Sarto Rapido» a tutti i clienti, ad ogni cambio di stagione.

 

6 - Il laboratorio “chiavi in mano”

L’affiliante fornisce assistenza alla scelta dell’ubicazione e del corretto dimensionamento dell’unità locale. Inoltre, viene fornito il progetto modulare di allestimento del laboratorio con convenzioni “trasparenti” per la fornitura di arredamento e di tutte le attrezzature.

Possibilità di finanziare l'investimento iniziale con la banca di nostra fiducia.

 

CHI CERCHIAMO?

La catena «Il Sarto Rapido» non è aperta a chiunque.

Al contrario, l’affiliante seleziona rigorosamente i soggetti che possono entrare a far parte della catena, ricercando le seguenti caratteristiche:

l  passione per il “mestiere”

l  disponibilità di competenze minime da integrare con la formazione

l  elevate empatia e capacità di instaurare relazioni;

l  spirito imprenditoriale e forte orientamento al conseguimento di obiettivi condivisi;

l  disponibilità a conformarsi ad un metodo di lavoro sperimentato;

l  autonomia economica per sostenere la fase di “start up”.

 

“Vorrei che il nostro affiliato condividesse la

nostra stessa passione per il “mestiere” sartoriale.

L’affiliato «Il Sarto Rapido»  deve, inoltre,

amare il contatto con la gente,

contribuendo a replicare il clima di cordialità che

si respira nei nostri laboratori di Torino”.

Giuseppe Settecase

 

 

Quali caratteristiche per il laboratorio?

E’ sufficiente un locale decoroso su strada con una superficie di 20/30 m2.

Per quanto riguarda l’ubicazione, sono ugualmente interessanti le aree ad alta densità abitativa o le aree ad alta concentrazione di uffici privati e pubblici.

 

Inviaci qualche informazione sulla tua esperienza lavorativa:

SCRIVICI SUBITO

 

 

Condividi la pagina su: